Anche con Yahoo! puoi esercitare il diritto ad essere dimenticato

Anche con Yahoo! puoi esercitare il diritto ad essere dimenticato

Come ormai tutti sappiamo, la Corte Europea di Giustizia ha stabilito che, in determinate circostanze, i soggetti residenti in Europa possono chiedere che determinate URL vengano bloccate dai risultati di un motore di ricerca.

Perché ciò possa accadere:

La URL specifica deve contenere dati personali che sono inadeguati, irrilevanti i o non più rilevanti, oppure eccessivi in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti o elaborati, o se esistono validi e legittimi motivi per bloccare una specifica URL.

Con Yahoo! siamo al completo

Dopo Google e Bing, di recente anche Yahoo! si è adeguata, inserendo nelle proprie guide un modulo per la richiesta di rimozione.

Come Yahoo! avvisa (e la regola vale anche per Google e Bing), ogni richiesta di rimozione sarà analizzata tenendo conto del diritto alla privacy del cittadino ed il diritto pubblico d’informazione.

Una sfumatura non poco rilevante, visto che ha già permesso a Google di non accettare metà delle richieste ricevute…

Richiesta rimozione link

Se non sai come richiedere ai motori la rimozione dei link, chiedi aiuto a Reputation.sm →

Attenzione! Questo articolo è stato pubblicato nel 2015 e potrebbero esserci stati degli aggiornamenti a proposito. In caso di dubbi lasciate un commento all'articolo. Grazie.

Scrivi un commento!